La storia della nostra Cooperativa

La Cooperativa EOS di Trieste è una cooperativa sociale fondata nel maggio 2009 che offre servizi educativi a minori e adolescenti in difficoltà e alle loro famiglie.

Nell’ottobre del 2009 ha iniziato la sua attività con un Gruppo Appartamento per adolescenti, la comunità ARCADIA. La comunità è un servizio educativo residenziale, ovvero un grande appartamento in centro città con copertura educativa sulle ventiquattro ore, che accoglie ragazze e ragazzi allontanati dalla famiglia d’origine perché in situazioni di grave disagio o rischio.

Nel marzo 2011 inaugura il nuovo progetto GEA, una struttura "appartamento ad Alta Autonomia” per ragazze neomaggiorenni che hanno condiviso l’affido comunitario o eterofamiliare, con l’obiettivo di sperimentare in una dimensione ancora protetta, la responsabilità dell’autonomia lavorativa, economica, emozionale e relazionale.

A fine 2012 in collaborazione con altre cooperative e associazioni del territorio prende vita il servizio di visite protette e facilitanti tra minori e famiglia, lo Spazio Neutro.

A febbraio 2013 viene inaugurato il Centro Educativo Diurno per Minori LOGOS, un servizio di semiresidenzialità per supportare i minori e le loro famiglie.

Nell’estate del 2013 inizia la collaborazione con i comuni degli ambiti della Provincia di Trieste e con l’USSM (Ufficio di Servizio Sociale per Minorenni del Dipartimento di Giustizia Minorile) in progetti per la prevenzione della devianza minorile, progetti co-progettati insieme all’associazione Si Può Fare e all’associazione FairPlay nell’estate 2014.

Le novità del 2015 sono state addirittura due, il Centro Estivo per Bambine e Bambini e l'accoglienza di minori stranieri non accompagnati MSNA.

Durante l'estate la cooperativa ha deciso di aprirsi ai privati gestendo presso “l'Allegra Fattoria” di Malchina un centro estivo per bambini di età 6-12 anni, Il Club di Karty. Per questo servizio è stata stipulata anche una convenzione con la S.I.S.S.A. (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati) di Trieste.

Nel settembre 2015 la Cooperativa ha risposto all'appello del Comune di Trieste per la gestione dell'emergenza dei Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA), riconvertendo l'appartamento GEA ad ospitare questa tipologia di utenza, fornendo servizi educativi di supporto ai minori ospitati in strutture alberghiere, avviando un corso di lingua italiana per stranieri, e aprendo una nuova struttura di accoglienza, l'appartamento DEMOS, nel dicembre 2015.

Nei primi mesi del 2016 ha preso piede il progetto di percorsi familiari nato dall'idea di proporre consulenza privata a famiglie messe in difficoltà dall'arrivo dell'adolescenza, travolte dai cambiamenti e dai conflitti generazionali, offrendo il supporto necessario per ritrovare l'equilibrio in famiglia.

A giugno 2016 è stato inaugurato il nuovo appartamento GAIA per proseguire i progetti volti all'autonomia a favore delle giovani adulte che divenute maggiorenni non possono rientrare nella famiglia di origine o sono prive della stessa.

Nel 2016 la cooperativa EOS continua la collaborazione con l’USSM (Ufficio di Servizio Sociale per Minorenni del Dipartimento di Giustizia Minorile) con i percorsi di supporto educativo e di educazione alla legalità.

Il 2017 è stato l'anno del restyling per quanto riguarda le sedi delle strutture, con lo spostamento della Comunità Arcadia nella zona di Città Vecchia e di conseguenza l'ampliamento dell'appartamento GEA dedicato ai Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA).

Durante l'estate poi è stato organizzato nuovamente il Centro Estivo "Una settimana da fattore", ospitati nella fattoria didattica "tre Tigli" di Samatorza e dedicato a bambini e bambine di età 3-11. 

Sempre nel 2017 è stato accreditato per il Comune di Trieste il servizio di Comunità diurna XENIA, servizio semiresidenziale volto alla presa in carico di situazioni di rischio evolutivo complesso. In questo progetto gli interventi  coinvolgono sia il minore che la sua famiglia con un’elasticità tale da essere un reale supporto al nucleo famigliare che sta vivendo un momento di crisi.

Nel mese di dicembre viene ripetuto in collaborazione con la Mediateca La Cappella Underground il progetto "Immigriamoci in un film", coinvolgendo le diverse realtà cittadine che si occupano di MSNA ed includendo un gruppo di ragazzi provenienti da percorsi di educazione alla legalità.

Per il 2018 si parla di conferme di servizi già attivi e di rinnovi di accreditamento per il Comune di Trieste, ma anche alcune novità. In questo anno infatti è stata formalizzata l'accoglienza di minori in misura cautelare, inserendo di fatto le strutture EOS presenti sul territorio comunale nell'elenco nazionale ad uso del Ministero dell'Interno. L'acquisizione e la ristrutturazione di un appartamento nella centralissima Piazza Goldoni consente alla Cooperativa di ampliare l'offerta di posti di accoglienza per i Minori Stranieri Non Accompagnati, mentre la vincita del Bando per la prevenzione della devianza minorile ha permesso di attivare nuovamente il progetto di Percorsi di responsabilizzazione e legalità. 

E' stato replicato il successo sia del Centro estivo per bambini in fattoria che del progetto Immigriamoci in un film, confermando l'importanza di queste attività, grazie alla partecipazione numerosa in entrambi le occasioni.

Il 2019 è un anno importante per la Cooperativa EOS: si festeggiano i 10 anni di attività, 10 anni dall'inaugurazione della comunità Arcadia.

Si inizia quindi bene l'anno con l'inaugurazione della Comunità DEMOS nella nuova sede di Piazza Goldoni, per garantire la partecipazione ai progetti di accoglienza e integrazione di ragazzi provenienti dalla rotta balcanica, richiesta sempre più pressante. 

Il Comune di Trieste rinnova l'accreditamento per tutti i servizi educativi erogati, confermando la presenza della Cooperativa nella lista dei fornitori.

EOS ribadisce la sua partecipazione alla rete di partenariato del Piano Nazionale d'azione contro la tratta e il grave sfruttamento con il progetto "FVG in rete contro la tratta", che la vede collaborare con le altre realtà territoriali; lo stesso vale per le attività relative ai Percorsi di responsabilizzazione e legalità per la prevenzione della devianza minorile, che sono continuate e arrivate a conclusione.

Durante l'estate il Centro estivo Una Settimana da Fattore registra il record di iscrizioni, consolidandosi come realtà educativa riconosciuta nel panorama delle offerte del territorio. La collaborazione con l'associazione di volontariato NIMDVM ha permesso di offrire la frequenza a costi agevolati a 3 settimane di attività a bambini indicati dall'associazione stessa.

Ad ottobre i festeggiamenti negli spazi del Polo Giovani "Toti", occasione per ripercorrere questi 10 anni di attività, per presentare i servizi offerti, incontrare colleghi, figure professionali e ragazzi che sono diventati parte della storia della cooperativa.

1/13
VIENI A SCOPRIRE CHI SIAMO!

Durante la puntata del 22 marzo 2017 di Community FVG su Telefriuli si parla della nostra Cooperativa Sociale! Puoi ascoltare il presidente raccontare la storia di EOS a partire dal minuto 12:22. Buona visione!

© 2017 - Cooperativa EOS ONLUS P.IVA: 01163410325 

Proudly created with Wix.com by Silvia Cleva

Responsabile della protezione dei dati: dott. Francesco Manzan

Privacy policy

Cookies policy

Contatta il webmaster

  • w-facebook